Subscribe RSS
Il Reliquiario con il Sangue del Papa Mar 24
 Benedizione di Giovanni Paolo II ai devoti

A prima vista ricorda il Vangelo sfogliato dal vento impetuoso di quell’8 aprile del 2005, durante la celebrazione delle esequie di Giovanni Paolo II. Lascia Senza fiato e senza parole il reliquiario che conterrà il sangue del Papa polacco che vedremo. Di un evangeliario si tratta, risultato dalla fusione del bronzo a cera persa, dell’argentatura del libro e della doratura in oro zecchino. Creato dallo scultore Carlo Balljana, che ha avuto modo di incontrare il Papa per ben sei volte nell’arco dei ventisette anni di pontificato, il reliquiario riporta su una pagina il pastorale con il Crocefisso, sotto il quale si trova l’ampolla con il sangue, e nella pagina accanto lo stemma pontificio con la scritta “Non abbiate paura”: “Ho sempre avuto una particolare devozione per Giovanni Paolo II e ho visto da vicino quanto soffriva” ricorda lo scultore, che ha gia realizzato altri monumenti per il servo di Dio Karol Wojtyla, ora presenti a Venezia e a Cracovia dal 14 al 22 aprile in Santuario. Proprio l’arcivescovo metropolita di Cracovia, Stanislaw Dziwisz, aveva commissionato a Balljana la realizzazione del reliquiario del nuovo beato: “Fissai subito la mia attenzione nel progetto – racconta Balljana – intensificando la ricerca di alcune soluzioni formali che meglio avessero potuto concretizzare quelle idee e nello stesso tempo illustrare la figura di Giovanni Paolo II”.


Il Reliquiario con il Sangue del Papa

Il Reliquiario con il Sangue del Papa

 

Il Reliquiario con il Sangue del Papa

Il Reliquiario con il Sangue del Papa

Categoria: Prima Pagina
Puoi lasciare un commento attraverso RSS 2.0 feed. I commenti ed i Ping sono chiusi.