Subscribe RSS
Lettera del Padre Rettore Apr 02

 

Carissimi devoti e amici della Madonna di Barbana,

Il Signore ci doni la Sua pace.

Nel tempo di Quaresima, i fedeli si preparano a celebrare santamente la Pasqua, ascoltando con più abbondanza la Parola di Dio, dedicandosi alla preghiera e alle opere di carità e di penitenza, ravvivando il ricordo del Battesimo e seguendo Cristo sulla via della croce.

In questo “pellegrinaggio quaresimale”,  la sacra liturgia  propone ai fedeli la beata Vergine, quale esempio del discepolo che ascolta fedelmente la Parola di Dio che, seguendo le orme di Cristo, si dirige decisamente al Calvario per morire con Lui.

Il divin Redentore vuole penetrare, nell’animo di ogni sofferente, attraverso il cuore della sua Madre Maria, una maternità nuova, spirituale e universale verso tutti gli uomini, affinché ogni uomo, nella peregrinazione della fede, rimanga insieme a Lei strettamente unito fino alla croce, e con la forza di questa croce, ogni sofferenza rigenerata, possa trasformarsi, da debolezza dell’uomo a potenza di Dio.

Con questi sentimenti di fede iniziamo il cammino quaresimale, per poter celebrare la Pasqua di Cristo Risorto con Maria sua Madre, donna forte ai piedi della croce.

Carissimi: un ultimo pensiero vada anche a tutti i nostri fratelli nella fede delle diocesi del Triveneto che attendono con gioia la venuta di Benedetto XVI (7 maggio p.v.).

Tu conferma la nostra fede” è l’espressione scelta come “slogan” per questa visita, in quanto esprime la ragione profonda della venuta del Santo Padre e la Sua missione specifica come successore di Pietro, in queste terre che sono cerniera di culture e di popoli, frontiera di relazioni, crogiolo economico e sociale e terra con un ricco passato che vuole aprirsi al futuro.

Tutta la comunità dei Frati Minori, custodi di questo insigne Santuario, formula a tutti voi gli auguri di BUONA PASQUA e un ricordo costante nella preghiera ai piedi della Madonna di Barbana.

 

 

Di cuore vi benedico                                                                   Fra Stefano Gallinaro – rettore

Categoria: Prima Pagina
Puoi lasciare un commento attraverso RSS 2.0 feed. I commenti ed i Ping sono chiusi.